Incontro con i professori

Oggi pomeriggio io e la psicologa di Ale abbiamo avuto un incontro con le professoresse, erano presenti quella di Italiano/Storia, Matematica/Scienze e quella di Geografia

La profe di Italiano ci ha informate che ha dato un esame sulla plusdotazione all’università ed effettivamente è uscita con alcuni argomenti di una che ha studiato, la profe di Geografia ad un certo punto se ne esce con questa frase:

ATTENZIONE CONTENUTI FORTI TENETEVI ALLE SEDIE


” ma fino ad oggi noi insegnanti abbiamo sempre puntato sul recupero dei ragazzi con difficoltà ,a non abbiamo ami pensato ad approfondire con le eccellenze, casa dite se facciamo delle accelerazioni e degli approfondimenti?”

ok, siete svenute o ci siete ancora? io ho avuto un mancamento, non credevo di aver sentito questa frase venire da una professoressa, se avessi avuto il registratore mi sarei riascoltata la frase 2.000 volte

La profe di Matematica che è la più anziana tra tutte, ci ha chiesto se è possibile che lui abbia una memoria così dettagliata e completa, me è rimasta stupita

tutte si sono accorte dei suoi voli pindarici, anche se ammettono che lo hanno punzecchiato più volte credendo di coglierlo in fallo ma lui ha sempre ripetuto quello che la profe aveva detto poco prima

l’insegnante di italiano ha chiesto alla psico se poteva iniziare a fare un circle time per far parlare i ragazzi degli eventuali problemi e come gestirlo, devo dire che sono molto contenta di questo atteggiamento da parte dei docenti

ma c’è il rovescio della medaglia che mi ha fatto arrabbiare parecchio, lui vuole fare il bello e il cattivo tempo a scuola, dimentica i compiti, non li stampa, accampa scuse, si atteggia al ” so tutto io” e giustamente i professori vogliono più serietà da parte sue, perchè la paura di tutti noi è che se iniziano con le accelerazioni lui poi prenda sottogamba il resto

a casa riporta solo quello che vuole e mi sta usando per mettermi contro i professori, e questa cosa mi ha mandato letteralmente in bestia

essendo anche DSA ci sta che lui fatichi a ricordare il materiale, ma io lo sto aiutando, abbiamo fatto due elenchi che lui deve seguire per ” imparare” un metodo semplice per ricordarsi tutto, ma dopo due giorni per lui è già tutto assodato e non lo guarda più per poi dimenticarsi di nuovo molto materiale

devo ammettere che lo hanno inquadrato perfettamente nel giro di poco più di due mesi e credetemi a  noi non era mai successo, invece hanno beccato tutti i suoi punti di forza e le sue debolezze

tanto di cappello a queste professoresse, adesso aspettiamo di vedere come procederà l’anno ma le premesse sono ottime

 

 

2 Commenti

  1. Rosaria Uglietti una mamma psicologa

    allora in bocca al lupo !

    Risposta
  2. mammaplusdotata

    Grazie

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.