Le mamme e la festa del papà

Oggi Ele aveva la recita a scuola per festeggiare i papà.

Domani, come tutti sappiamo è la loro festa, e gli insegnanti, come ogni anno, hanno preparato una piccola recita composta da battute divertenti e canzoncine dedicate a loro.

La maestra mercoledì avvisa gli alunni che le mamme avrebbero potuto partecipare per fare il video della recita.

Devo ammettere che in un primo momento avere il filmato della recita di Ele mi sarebbe piaciuto moltissimo, ma poi ho pensato che non era giusto,

che lei e il padre dovevano avere una festa tutta loro, dove io non mi intromettevo.

Ammettiamolo, noi mamme abbiamo più occasioni per stare con loro e, anche se mio marito, mi ha sempre sostituito in molte situazioni, dal cambio pannolino, al bagnetto, alla pappa, io ero sempre presente,

magari impegnata a fare altro ma ero nella stessa casa a pochi metri e potevo intervenire in ogni momento.

Ma questa settimana ho ripensato al nostro percorso, a quando abbiamo scoperto la plusdotazione di Ale, e a quanto io mi sia intromessa nel rapporto di mio marito con i ragazzi,

ovviamente in modo assolutamente involontario ma intervenivo sempre, dovevo dire la mia, non lo lasciavo fare,

poi, quando Ale ha iniziato ad andare a Pavia per la riabilitazione visiva, mio marito per cause di forza maggiore ha iniziato a seguirlo

e lì ho visto che finalmente lasciandoli misurare da soli si sono conosciuti meglio e papà Orso ha capito davvero cosa volesse dire essere un padre di un ragazzino apc.

Da quel giorno non ho più voluto intromettermi nel loro rapporto, li lascio fare e anche oggi Ele era l’unica bambina senza la mamma alla recita,

perchè la mamma la vedrà alla recita della festa della mamma ma oggi era la festa del papà, ed è giusto che loro abbiano dei momenti esclusivi senza che io metta il becco.

Ovviamente abbiamo spiegato ad Ele che io non sarei andata e anche il motivo e lei era tutta contenta di poter avere un ricordo da sola con il suo papà Orso, e mio marito mi ha ringraziata per avergli lasciato questo spazio solo loro.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.