Scrittura Creativa, intervista a Viviana Hutter

Oggi ho intervistato per voi la creatrice del mio logo nonché scrittrice, Viviana mamma con mille idee in testa

Viviana, parlami di te, mamma di tre bambini, autrice e grafica di libri dedicati a loro, come è nata questa tua passione?

Ciao Chiara! A me è sempre piaciuto scrivere, ho sempre sognato di fare la scrittrice, la poetessa o la giornalista.

Poi, da quando ho avuto il mio primo figlio ho dovuto esercitare per forza la mia fantasia.

E così ho iniziato per far divertire i miei tre bambini.

Hai pubblicato il libro “ Scrittura creativa per bambini” e “ Il mio quaderno della lentezza” , di cosa parlano e che finalità hanno?

Sono due manuali.

 

Il primo è un manuale creativo per i bambini con esercizi di scrittura e disegno, adatto per esercitarsi a parlare di sé, a buttare fuori le emozioni, ma anche a scrivere filastrocche, storie e perché no, a inventare barzellette!

Il mio quaderno della lentezza uscirà ufficialmente invece in autunno, per ora lo sto sperimentando durante i laboratori.

Anche questo è un manuale creativo, ma si lavora in modo diverso: ci sono piccoli esercizi di scrittura creativa, di meditazione e anche incoraggiamenti da leggere in ogni momento del giorno.

È un quaderno per andare lenti e sentirsi bene.

Ho letto che “ Scrittura creativa per bambini” viene usato anche nelle scuole elementari, come può integrare il programma scolastico e come può aiutare i bambini?

Il libro è apprezzatissimo da docenti e bambini.

Devo dirti che le insegnanti hanno notato un notevole miglioramento nei bambini con cui ho lavorato durante l’anno.

La scrittura creativa è infatti un modo creativo, introspettivo, a volte divertente a volte più emozionale, per raccontare le cose.

È un modo per allenare la capacità di narrazione nei bambini, in modo assolutamente non noioso.

Ed è soprattutto interessante vedere i miglioramenti a livello grammaticale e ortografico. Lo usano anche in Inghilterra per insegnare l’italiano ai bambini.

So che fai anche laboratori presso le librerie in cosa consistono?

Faccio laboratori di scrittura creativa di diverso tipo: giocando con le emozioni, con le fiabe, con le parole.

Sono modi diversi per raggiungere lo stesso scopo: far raccontare i bambini, allenando la fantasia e divertendosi.

Ho letto che stai anche collaborando ad un sussidiario scolastico, ci puoi anticipare qualcosa?

Sto creando interamente un sussidiario alternativo, IL MIO SUSSIDIARIO CREATIVO, in cui integro diverse materie compresa la filosofia e la scrittura creativa.

Quest’anno il SUSSIDIARIO sarà tutto incentrato sul concetto di tempo e questo argomento toccherà tantissime materie, dall’italiano alla matematica, dalle scienze all’arte.

Hai dichiarato che inizierai un corso con il progetto “ filosofia coi bambini” che finalità ha? E perché ti ha colpita così tanto?

Sono sempre stata affascinata dalla filosofia, ma purtroppo non ne sono mai stata esperta perché tutti quei nomi, quei concetti mi hanno sempre un po’ spaventata.

Oltretutto la mia migliore amica è filosofa quindi mi sono sempre sentita piccola piccola rispetto a quest’argomento.

Ma la scrittura creativa tocca anche argomenti filosofici, i bambini si fanno delle domande, danno delle risposte incredibili su concetti molto più grandi di loro.

Quindi ho pensato che potesse essere un bellissimo percorso da unire a ciò che già faccio.

Hai altri progetti in cantiere? Dove possiamo seguirti?

Ho sempre tantissimi progetti in corso!

Quello più imminente è di portare i miei laboratori all’estero per l’insegnamento della lingua italiana a bambini di origine italiana che però non sanno parlare né scrivere bene.

L’esperienza di Londra mi ha colpita moltissimo e mi sono resa conto che la nostra bellissima lingua, grazie alla scrittura creativa può arrivare dove altri mezzi non possono.

E quindi chissà che non mi troverete dall’altra parte del mondo tra un anno!

A parte gli scherzi, potete seguire tutte le mie attività su Facebook, alla pagina Scrittura Creativa per Bambini.

Io sono affascinata dal lavoro che Viviana propone,

ormai mi conoscete adoro ogni tentativo di rendere gli argomenti scolastici più interessanti e divertenti,

perché come diceva il grandissimo Gianni Rodari: ”  Vale la pena che un bambino impari piangendo quello che può imparare ridendo?”

Viviana ha colto a pieno questa frase e l’ha fatta sua, le auguro di realizzare i suoi sogni perché è una persona speciale.

 

 

10 Commenti

  1. CRISTINA

    Ma che bella intervista!!!!

    Risposta
    1. Chiara Gifted (Autore Post)

      grazie

      Risposta
  2. Sere

    Bellissima intervista!

    Risposta
    1. Chiara Gifted (Autore Post)

      grazie

      Risposta
  3. Francesca

    bellissima intervista! E Viviana.. davvero una persona super!
    Per non parlare dei quaderni.. che belli!

    Risposta
    1. Chiara Gifted (Autore Post)

      Hai ragione Viviana è davvero straordinaria

      Risposta
  4. Giorgia

    Mi sono iscritta alla pagina di Viviana. Grazie Chiara <3

    Risposta
    1. Chiara Gifted (Autore Post)

      Sono contenta che ti sia piaciuta l’intervista

      Risposta
  5. Silvia Fanio

    Sarebbe bello se il metodo di Viviana diventasse il metodo utilizzato sempre in tutte le scuole!
    I bambini che si approcciano allo studio in modo creativo imparano meglio ed in modo più profondo.
    Grazie per averci fatto conoscere Viviana!

    Risposta
    1. Chiara Gifted (Autore Post)

      Hai ragione Silvia concordo con la tua idea

      Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.