Storie di Parole


Editore: Gallucci

Autore: Giuseppe Pittàno e Rosanna Bonafede

 

Era parecchio tempo che Ele mi faceva sempre la stessa domanda:

” mamma ma perché la sedia si chiama così ? Perché non si chiama in un altro modo? chi ha deciso i nomi delle cose?”

Disperata da queste domande a cui, sinceramente, non sapevo dare risposta, mi sono imbattuta in questo bellissimo libro.

“Storie di Parole” è il primo libro di etimologia dedicato ai bambini.

Il grande scrittore e linguista Giuseppe Pittàno, già autore del celebre ” Il grande dizionario dei Sinonimi e Contrari”,

ha iniziato questo bellissimo progetto, portato poi a termine, dopo la sua scomparsa, dalla sua stretta collaboratrice Rossana Bonafede,

aiutata per la parte grafica da Alessandro Sanna.

Questo bellissimo libro analizza ben 336 lemmi dando prima una breve definizione del vocabolo

e poi indicando l’origine greca, latina, araba, ebraica, slava oppure orientale ed indoeuropea.

Sapevate che la parola rubinetto deriva da Robin, che in francese è il diminutivo di Roberto?

In Francia il maschio della pecora viene chiamato ” robin” e molto spesso le vecchie fontane avevano appunto il rubinetto

decorato con una testa di montone ” robinet” che tradotto è diventato appunto rubinetto.

E conoscete qual è l’origine di befana? oppure di leopardo?

Ele lo ha adorato, ha colmato le sue curiosità e ha capito finalmente da dove nascono le parole.

Il libro è consigliato dagli 8 anni ma secondo me dai 6 anni è più che abbordabile.

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *