Buon 2018

Come di consuetudine l’ultimo giorno dell’anno si fa il bilancio dell’anno passato e si tirano le somme,

personalmente il 2017 è stato un anno tosto,

un anno partito bene ma che poi ci ha posto sul nostro percorso ancora persone piene di preconcetti e molto limitate

che non capiscono Ale, Ele e il loro mondo,

siamo dovuti ricorrere ai ripari, quando pensavamo che ormai avevamo già sistemato tutto,

delusi, amareggiati e scoraggiati ci siamo dovuti nuovamente mettere in gioco,

ripartire e cercare di far capire nuovamente ai nostri figli che loro non sono sbagliati, che loro non sono il problema

che le loro passioni vanno coltivate e non nascoste per paura dei giudizi e delle critiche;

so che quanto stiamo passando li aiuterà a essere degli adulti consapevoli e determinati che non si faranno abbattere davanti ai

pregiudizi della gente e di chi non crederà in loro,

anche le esperienze negative sono dei bagli importanti

e noi dobbiamo far capire ai nostri figli che dobbiamo ringraziare anche le persone che non credono in noi

perché ci danno lo stimolo per dimostrare quanto valiamo e la capacità di trovare soluzioni diverse ai problemi che si presentano.

Ma passiamo agli auguri per il nuovo anno, auguro a tutti noi che la risoluzione presentata in Commissione Cultura possa

trasformarsi in qualcosa di più concreto,

spero che questo nuovo anno possa portare a tutti un po’ di serenità.

degli insegnanti motivati e pieni di voglia di mettersi in gioco

ma soprattutto che i nostri figli non siano più invisibili.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *