Muse, vi racconto la nostra giornata

Sabato abbiamo festeggiato il compleanno di Ele e, come ogni anno, le abbiamo chiesto che cosa desiderasse;

lei non ha avuto dubbi e ha chiesto una visita al Muse,

era andata con la scuola ma non era riuscita a visitarlo come voleva lei,

era rimasta un’attività incompiuta che andava assolutamente integrata.

Abbiamo trovato una bellissima mattinata, calda e piena di sole.

Il Muse è aperto dal martedì alla domenica dalle ore 10:00 alle ore 18:00, la domenica e i giorni festivi,

l’orario di chiusura è posticipato alle ore 19.00.

Appena entrati siamo stati accolti dalla preistoria, abbiamo ammirato bellissime riproduzioni di scheletri di dinosauri,

per non parlare dell’esposizione centrale che attraversa tutti i piani dove è possibile ammirare gli animali tassidermizzati,

che sono disposti rigorosamente per ordine di appartenenza del territorio, dalla valle alle cime.

Il piano che è piaciuto di più ai ragazzi è stato quello dedicato ai sensi, con tante postazioni con esperimenti divertenti,

abbiamo provato a cavalcare un giroscopio, ci siamo sdraiati sul letto di chiodi ( davvero comodo),

e ci siamo divertiti con i rompicapo,

la Torre di Hanoi ha sempre il suo fascino anche se ormai i ragazzi la sanno risolvere ad occhi chiusi.

Al primo piano poi siamo rimasti affascinati dalle statue di cera raffiguranti gli uomini primitivi,

davvero realistiche ed impressionanti, molto molto belle.

Per integrare l’esperienza abbiamo deciso di iscriverci anche alla visita del Planetario,

con 3 € a persona si può assistere ad uno spettacolo di un’ora.

Simone, il ragazzo che ci ha accompagnato, era molto preparato e ha raccontato tantissimi aneddoti interessanti,

siamo rimasti molto soddisfatti di questo laboratorio e ovviamente i ragazzi intervenivano facendo domande e rispondendo alle sue.

Abbiamo trascorso una giornata indimenticabile ed Ele era entusiasta e felice di questo regalo,

ha avuto la possibilità di visitare il Muse secondo i suoi tempi,

seguendo i suoi interessi e soffermandosi sugli aspetti che più la interessavano.

Il personale poi è stato davvero gentilissimo e preparato.

Gita consigliatissima per tutta la famiglia, per una gita fuoriporta o per una tappa durante un soggiorno in Trentino;

i ragazzi si divertiranno un mondo.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.