Auguri Ale

Ebbene si, anche se non mi sembra vero, oggi compi 13 anni.

Sembra ieri che, dopo un travaglio impegnativo, finalmente potevamo conoscerti, eri piccolo, pesavi 2.900 gr per 49,5 cm di lunghezza,

e a distanza di 13 anni hai superato un 1 m e 60 cm e porti il 43 di scarpe;

un gigante rispetto ai tuoi compagni che sono tutti più piccoli e minuti.

Hai appena superato un periodo difficile, non certamente il primo e sicuramente non l’ultimo,

ma una cosa di te mi stupisce sempre, non ti arrendi mai,

quando ti trovi in difficoltà attui ogni strategia possibile.

Anche se non potevi camminare correvi e giocavi a pallone con le stampelle,

hai sempre voluto andare a scuola in autonomia e hai sempre sorriso

a parte i primi giorni in cui ti sei un po’ spaventato, e devo dire che è una reazione più che normale;

quando hai capito che potevi gestire il tutto ti sei rasserenato e hai continuato a fare la tua vita di sempre senza limitazioni.

Sei un ragazzo dolce e sensibile, forse troppo e questo un po’ mi preoccupa,

il mondo la fuori è tosto e senza corazza si rischia di farsi molto male.

Ma poi penso a tutto il tuo percorso, al bullismo, ai problemi di salute degli ultimi tempi,

e vedo un Ale diverso,

un Ale più maturo,

un Ale che crede in se stesso e che contrasta i bulletti della classe difendendo le compagne prese di mira,

un Ale che si indigna davanti a questa società maschilista e ai comportamenti dei ragazzi,

un Ale con un senso di giustizia assoluto che non accetta la mancanza di rispetto e di educazione,

un Ale in trasformazione che sta cercando il suo posto nel mondo e che, come età impone, vorrebbe cambiarlo,

un Ale con tanti sogni e tante idee.

In questo giorno magico e speciale, ti auguro di trovare sempre la forza per inseguire i tuoi sogni,

la concretezza per capire come realizzarli,

l’autostima per non farti abbattare da chi, inevitabilmente, non vedrà la tua luce.

Auguri piccolo grande uomo, so che stai crescendo ma se riesci non cambiare troppo, vai già bene così.

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.